Quadri Cinetici Metallo
1 / 16
All Artworks

Il criterio di lettura dell’opera è il medesimo del cilindro, con la differenza che questo quadro può comporre un’istallazione continua, infinita e sembrare diversa. Il ruolo attivo dell’osservatore che, immerso nell’ambiente circostante, diviene parte integrante dell’opera stessa, avviene non solo attraverso la riflessione, ma tramite l’alternarsi di forme geometriche, colore e intrecci visivi tra le forme piene, i vuoti e le parti specchianti. Attore e al tempo stesso spettatore, l’artista necessita della percezione di chi osserva come fattore ultimo a compimento dell’opera, che solo allora si esprimerà nella sua unicità, mai uguale a se stessa. Di contro, l’artista dispone di un nuovo strumento comunicativo più tecnico, scientifico, oggettivo. L’espressione, attraverso questo nuovo linguaggio, fa sì che lo spettatore si trovi ad interrogarsi sulle differenze tra ciò che sembra e ciò che fisicamente è, e sui mutamenti che avvengono cambiando punto di vista.